Costauta | dintorni
307
page-template-default,page,page-id-307,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,et_bloom,unknown,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

dintorni

Costalta è il luogo ideale per passeggiate e immersione nelle abetaie per respirare ossigeno e magari cedere alla meraviglia di scoprire e raccogliere dei funghi. Sopra le case nei prati gli antichi tabié di legno ospitano ancora pecore, capre e qualche vacca. Sui sentieri che dai boschi e dai prati portano alle case, un giorno di luglio del 1987 è sceso a piedi, incontrando la gente, papa Giovanni Paolo II, Karol Wojtyla.

Da Costalta in pochi minuti di macchina si raggiungono la meravigliosa Val Visdende, Auronzo, Sappada, Padola, la Pusteria e l’austriaca valle del Gail.

La vita culturale della valle è animata da numerose cellule museali della Rete Museale del Comelico:

  • Museo Algudnei a Dosoledo (www.algudnei.it)
  • Museo della Cultura Alpina a Padola;
  • La Stua a Casamazzagno;
  • Museo Etnografico a Costalta.